Suore 2.0

Ci sarà mica ancora qualcuno che pensa che le suore se ne stiano esclusivamente relegate a spignattare nelle cucine dei monasteri, vero? Credo di no, ma se ancora vi fosse chi nutre simili pregiudizi, sarei lieto di presentargli la webmistress del Vaticano. La creatrice di tanto sito, per dire. Una vera e propria geek nun che Dio solo sa quanto mi piacerebbe conoscere.  Sister Judith, se passi di qua (si sa mai, le vie del Signore sono infinite) lascia un commento, ok?

Annunci

4 Risposte

  1. Magari puoi cominciare con il postare tu sul blog di Sorella Judith …. 🙂

  2. Già Hermans, ma non credo abbia un blog, se no figurati:)

  3. Pare che sia da escludere che Sister Judith intenda (a meno di cambiamenti significativi da sue posizioni esplicitamente già assunte) divenire una blogger, come si può ricavare dalle dichiarazioni in coda all’intervista leggibile qui: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2006/05_Maggio/02/vaticano.shtml

  4. beh, sr Judith, da brava suora, non vuole correre il rischio di peccare neppure da lontano, noi siamo più coraggiosi (o incoscienti 🙂 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: