Cristianesimo e ambiente: un interesse crescente

È di questi ultimi anni un’attenzione sempre crescente delle religioni (segnatamente del cristianesimo) verso le questioni legate ai temi ambientali. Per fare alcuni esempi concreti: oggi si svolge a Roma, per iniziativa dell’Ufficio Cei per la pastorale sociale e il lavoro, un seminario che, nelle intenzioni degli organizzatori, dovrà “cogliere attraverso alcune buone pratiche, già presenti anche in realtà ecclesiali del nostro paese, l’impegno che attende oggi la parrocchia quale soggetto di responsabilità per il creato”.

Nei giorni scorsi è stato inoltre diffuso il messaggio per la seconda giornata per la salvaguardia del creato, che si celebrerà il 1° settembre prossimo sul tema dell’acqua. I vescovi invitano a tra l’altro a “gestire in modo adeguato” l’acqua, “bene comune della famiglia umana”.

Infine, a testimonianza dell’interesse crescente per queste tematiche, è da segnalare che è nato anche nel Lazio, dopo l’esperienza toscana, il “cenacolo ecologico” riservato a giornalisti, cattolici e non, che si interessano di temi ambientali, promosso dall’associazione Greenaccord.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: