Fedi stupefacenti: la Chiesa della Marijuana contro la polizia

Studiare il mondo delle religioni ha almeno questo di bello: che non ci si annoia mai e si scopre sempre qualcosa di nuovo. È il caso, per esempio della Chiesa della Marijuana, di cui si viene a conoscenza perché un suo addetto al culto, tal Craig X Rubin ha fatto causa alla polizia che lo aveva arrestato per possesso dell’erba stupefacente. Nel chiedere un indennizzo di trenta milioni di dollari perché i suoi diritti civili sarebbero stati violati, il “reverendo” si è così difeso: ““La nostra congregazione ordina ai membri di studiare la Bibbia, di avere fede in Dio e di bruciare regolarmente l’erba cannabis (l’Albero della Vita menzionato nella Bibbia, secondo lui) come sacramento”. Mah. Meglio stendere un pietoso velo di silenzio.

A proposito di religioni strane (questa volta inventate) avete mai sentito parlare del Discordianesimo?

Annunci

6 Risposte

  1. Mi sa che non ci dormono la notte per inventarsene di nuove 😉

  2. hai ragione:)

  3. Che chi usa riti bestiali e viene accettato, non vedo perchè tutto questo puzzo per un po’ d’erba.. Tra le altre cose è una pianta poliedrica negli usi sempre stata usata per migliaia di secoli che solo recentemente per motivi ancora tutti da comprendere è stata proibita.. Meglio questi di scientology

  4. Beh, non so, comunque converrai che la vicenda è davvero originale

  5. ha fatto bene il reverendo,w la maria–

  6. w la maria abasso la polizia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: