Arte e spiritualità tra musica e cinema

Diversi ed interessanti appuntamenti prendono il via (o si svolgono) oggi al confine tra spiritualità ed arte. I primi tre riguardano la musica. Partiamo quindi con ”Sacred Bridges”, una manifestazione romana in cui saranno proposti alcuni salmi arrangiati da compositori cristiani, ebraici e musulmani tra Cinquecento e Seicento. Spostandoci a Firenze, prende il via oggi la Settimana di musica sacra dal mondo. Da Paolo Fresu a Bach: davvero una gran varietà di autori di autori e compositori per una manifestazione che si preannuncia quanto mai interessante. Chi, come il sottoscritto, conosce ed apprezza Moni Ovadia, sarà lieto inoltre di sapere che lo stesso è impegnato oggi e domani a Firenze nello spettacolo Kavanàh. Canti della spiritualità ebraica. Passando dalla musica al cinema, è iniziata ad Alba la sesta edizione dell’Infinity Alba International Film Festival, che si propone di esplorare le tematiche della ricerca esistenziale e religiosa attraverso il linguaggio cinematografico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: