Anche l’ebraismo conservatore avrà rabbini gay

Anche l’ebraismo conservatore (una delle correnti nelle quali si divide l’ebraismo contemporaneo) avrà i suoi rabbini gay. A quanto si apprende, infatti, il Seminario Teologico Ebraico di New York, che di questo ramo dell’ebraismo è considerato un po’ il centro spirituale, ha preso la decisione dopo che lo scorso anno un gruppo di esperti legali aveva dato il via ai matrimoni tra persone dello stesso sesso e all’ordinazione di rabbini dichiaratamente omosessuali. La decisione è stata presa nel nome della pluralità di scelte. “Il pluralismo –ha dichiarato infatti il cancelliere dell’istituto- significa che riconosciamo più di un modo per essere un buon ebreo conservatore, più di un modo di percorrere autenticamente la via della nostra tradizione e di portarla avanti”.

(E intanto un vescovo svizzero si becca l’epiteto di  “svergognato” con l’accusa di sostenere le attività di un’associazione omosessuale)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: