Presidenziali francesi: i candidati e la religione

Viviamo in un’epoca in cui i rapporti tra religioni e politica sembrano stringersi sempre di più, e l’attenzione a come i rappresentati politici vivono il rapporto con la religione è di ciò un sintomo. Tempo fa accennavamo alle presidenziali americane, ma ci sono altre elezioni, più vicine a noi sia temporalmente che geograficamente, che incombono: le presidenziali francesi. Il settimanale transalpino La Vie è quindi andato a spulciare tra le credenze religiose dei dodici candidati, e la cosa è particolarmente interessante in quanto il presidente della repubblica francese è il responsabile della separazione tra Stato e religioni. Dei tre candidati maggiori, il centrista François Bayrou è l’unico a dichiararsi cattolico praticante. Nicolas Sarkozy e Ségolène Royal, da parte loro, riconoscono di essere stati allevati ed educati nel cattolicesimo, ma poi affermano che le questioni che riguardano la fede appartengono alla sfera privata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: