Hong Kong: oltre 13.000 persone leggono pubblicamente il Tao Te Ching

La lettura corale e pubblica dei testi delle grandi religioni, sembra essere di gran moda ultimamente. Dopo quella della Bibbia di cui parlammo tempo fa, infatti, ora si apprende che Hong Kong è stata lo scenario di una singolare performance:  ben 13.839 cittadini dell’ex colonia britannica hanno infatti letto a voce alta e simultaneamente il Tao Te Ching, un testo classico del taoismo. Se nel caso della lettura della Bibbia, l’intento era primariamente culturale, qui lo scopo da raggiungere era decisamente più terra terra: l’ingresso nel Guinness dei primati. La cosa è comunque degna di menzione in quanto, come spiegano le cronache, la lettura è stata fatta in occasione della “manifestazione di apertura dell”International Forum of Tao Te Ching che ha riunito insieme i rappresentanti di sei differenti religioni, inclusi Buddismo, Confucianesimo, Cattolicesimo e Islam”. E ora chissà se qualcuno penserà a fare la stessa cosa con il Corano?

Annunci

4 Risposte

  1. Caro donmo,
    non so se penseranno di leggere tutti insieme anche il Corano, ma se lo facessero, per loro, potrebbe essere un momento di intensa spiritualità.
    La mia rilfessione, in questo momento, sulla lettura corale del Tao Te Ching è deludente poichè l’esperienza è stata attuata sull’impulso di battere un record e non concepita come condivisione, peccato!

  2. Non so, Camilla, se quello di battere il record sia stato il primo impulso degli organizzatori della performance. Mi sembra di ricordare che quando si ha intenzione di battere un record del Guinness bisogna che siano presenti i loro addetti, quindi la cosa ha avuto senza dubbio la sua influenza. Però guardiamo il positivo: la cosa ci ha dato motivo per conoscere meglio il Tao Te Ching, che è davvero un gran bel testo.

  3. donmo, l’avvicinarsi alla spiritualità, anche attraverso la lettura, non credo debba essere un fenomeno da registrare con giudici che contano se le presenze sono sufficenti per battere il record, questo non condivido della scelta, poi convengo che, sebbene non lo conosca molto, il Tao è un buon testo e leggerlo non danneggia di sicuro! Ci aggiorniamo presto, a domani. Ciao!

  4. Già, l’ansia da prestazione ha contagiato anche l’Oriente…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: