Bach e Dio

Sul numero in edicola di Classic Voice (una splendida rivista che incredibilmente sembra non avere un sito web, né sembra averlo la sua casa editrice) ritrovo questa citazione di E. M. Cioran, che conoscevo, ma si era infilata in qualche recesso della memoria e ora è tornata fuori:

“Mentre ascoltate Bach vedete germinare Dio. L’opera di Bach è generatrice di divinità. Dopo una cantata, un oratorio, una Passione, Dio deve esistere. Altrimenti tutta l’opera del Kantor non sarebbe che un’illusione lacerante”.

Bellissimo. Specie se ci si pensa ascoltando Bach.

Annunci

2 Risposte

  1. Sottoscrivo le parole di Cioran (un demiurgo cattivo:-)
    un saluto
    Jeshua

  2. Cattivo? No, dai, parafrasando Jessica Rabbit, non è che sia cattivo: è che lo dipingono così 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: