Il Papa, il Brasile e i preti cantanti

Dopodomani il Papa partirà per il Brasile, dove si tratterrà fino al 14 maggio. “È la mia prima visita pastorale in America Latina e mi preparo spiritualmente ad incontrare il subcontinente latinoamericano, dove vive quasi la metà dei cattolici del mondo intero, molti dei quali sono giovani”, ha dichiarato ieri prima della recita dell’Angelus. Si tratta senza dubbio di un viaggio molto importante e che verrà seguito con attenzione dalla stampa internazionale. Ne è riprova, tra gli altri, il lungo e dettagliato reportage dedicatogli dal prestigioso settimanale britannico The Economist. Contrariamente a quanto si potrebbe credere, la pratica religiosa in Brasile si attesta sui livelli europei, mentre (e questo non solo in Brasile, ma in tutta l’America Latina) la Chiesa cattolica e le Chiese protestanti tradizionali stanno progressivamente perdendo terreno a favore delle nuove chiese di derivazione pentecostale. E il cattolicesimo (ovviamente come stile) deve adeguarsi. Nell’articolo si cita il caso di Padre Marcelo Rossi, che in Brasile è una vera e propria star. Guardate su You Tube quant’è bravo (qui è in versione “professionale”, e certo che il confronto con le nostre Messe “sonnolente” fa pensare).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: