Hong Kong: una Bibbia a luci rosse?

“Legal disclaimer warning: this website contanins (…) materials which may offend and may non be distibuted, circulated, sold, hired, given, lent, shown, played or projected to a person under the age of 18 years”. Indovina indovinello: nella home page di quale sito si trova l’avviso di cui sopra? Di un sito a luci rosse? Troppo facile. Non di un sito pornografico si tratta, infatti, bensì di uno che parla della Bibbia. Come informa la Reuters, infatti, <<oltre 800 cittadini di Hong Kong hanno chiesto alle autorità di riclassificare la Bibbia come “indecente” a causa del suoi contenuti violenti e a sfondo sessuale, dopo una polemica su un articolo sul sesso in un giornale universitario>>. Per approfondire le “sconcezze” bibliche è stato addirittura creato un apposito sito, truthbible.net. Peccato sia in cinese (tranne il disclaimer) se non ci sarebbe stato da divertirsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: