Protestanti in Italia: crescono i gruppi più recenti

A cura del Centro studi sulle nuove religioni viene presentata oggi a Torino una ricerca molto interessante intitolata “I Fratelli: una critica protestante della modernità”. Dalla ricerca emerge che i protestanti sono in crescita in Italia, ma il segmento che aumenta di più non fa riferimento alle Chiese storiche (valdesi, luterani, metodisti) riunite nella Fcei (Federazione Chiese evangeliche in Italia). La crescita, infatti, interessa principalmente i gruppi più recenti: i pentecostali e i “fratelli”, derivanti, questi ultimi, da un movimento inglese del XIX secolo. “Su 363mila protestanti cittadini italiani (non calcoliamo gli immigrati) – spiega Massimo Introvigne, direttore  del Cesnur e autore con Domenico Maselli, presidente della Fcei, dell’indagine – solo 60mila fanno parte delle Chiese ‘storiche’. Oltre l’80% appartiene” ad un protestantesimo “di origine storicamente più recente”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: