A fratel Arturo Paoli il premio Viareggio 2007 (e tanti progetti per il futuro)

Alla bella (e biblica) età di 95 anni, fratel Arturo Paoli non sembra avere proprio intenzione di godersi una pensione che pur sarebbe meritatissima, dopo una vita intensa come è stata la sua. Proprio in considerazione di ciò che è riuscito a realizzare nel corso della sua lunga esistenza, al piccolo fratello lucchese è stato consegnato il prestigioso Premio internazionale Viareggio Versilia 2007, e l’occasione può essere propizia per avvicinarsi alla sua figura da parte di chi ancora non lo conoscesse. Fratel Arturo ha infatti rilasciato un’interessante intervista che rappresenta anche un ottimo esempio di applicazione del concetto ormai ampiamente diffuso di “glocale”. Si parte infatti dalla natia Lucca per allargarsi al mondo intero per poi tornare al punto di partenza, dove il religioso ha inaugurato da poco un centro di spiritualità di cui parla con l’entusiasmo di un ragazzino. Evidentemente, fare progetti per il futuro è un’ottima maniera di rimanere giovani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: