I Guerrieri di Dio: alle radici del fondamentalismo

La celebre emittente televisiva americana CNN ha appena mandato in onda in prima serata un’interessante serie di tre documentari intitolata God’s Warrior (i Guerrieri di Dio). Opera di una della sue migliori giornaliste, Cristiane Amanpour, la serie aveva come scopo dichiarato quello di far luce sulla crescente insorgenza del fondamentalismo all’interno delle tre religioni monoteiste. La giornalista è andata alle radici del conflitto tra Sciiti e Sunniti, ha cercato di capire come mai così tanti musulmani sono pronti ad immolare la propria vita per la causa di Allah, ha indagato sulla BattleCry, un’organizzazione evangelicale americana finanziata per la maggior parte da esponenti della cosiddetta moral majority del da poco defunto telepredicatore Jerry Falwell, ha cercato di capire le ragioni dei coloni ebrei. Qualcuno ha accusato il programma di mettere sullo stesso piano fenomeni che sono di per se diversissimi. Ovviamente tutte le critiche sono lecite, va comunque apprezzato lo sforzo di discutere di simili problematiche e soprattutto di farlo in piena estate. C’è da augurarsi che il programma venga importato da qualche Tv nostrana almeno in inverno. Per il momento siamo ancora alle prese con le repliche di “Furia cavallo del West”.

 

Annunci

2 Risposte

  1. Ciao, come stai?
    Buon fine settimana 🙂

  2. Tutto Ok! E tu stai bene? Buon WE anche a te:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: