Religiosi di tutte le fedi tra i ghiacci del polo

Davvero interessante l’iniziativa che si sta svolgendo in questi giorni e che purtroppo ha avuto una scarsa eco nelle cronache. A testimonianza di un crescente interesse delle religioni verso i problemi legati alla salvaguardia ambientale, infatti,  una delegazione composta da 150 tra scienziati, esperti ed esponenti delle principali religioni mondiali, sta attraversando la Groenlandia per sensibilizzare l’opinione pubblica e gli esponenti politici mondiali relativamente ai temi dei cambiamenti climatici, della tutela dei ghiacciai e della militarizzazione dell’Artico. Il simposio ha per nome “The Arctic: Mirror of Live” e vede nel Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I (che per il suo impegno in favore dell’ambiente ha ricevuto l’appellativo di “Papa verde”) il suo maggior sostenitore. “E’ il nostro simposio più importante –ha affermato quest’ultimo- non solo perché il pericolo di una catastrofe ambientale è molto più preoccupante che in passato, ma anche perché ci troviamo in un luogo così fragile e bello e lanciamo un avvertimento a coloro che hanno a cuore il futuro del nostro pianeta”.  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: