Colonia: scivolone linguistico sull'”arte degenerata”

L’arcivescovo di Colonia, il cardinale Joachim Meisner (ce ne eravamo occupati giusto poco tempo fa) deve avere decisamente qualche problema irrisolto con l’arte contemporanea. L’ultima sua uscita ha infatti provocato accese polemiche in tutta la Germania. Inaugurando un museo di arte religiosa, il cardinale ha infatti affermato che “quando la cultura si distacca dal culto e dalla venerazione di Dio, il culto si irrigidisce nel ritualismo e la cultura degenera”. Parole che sarebbero scivolate via altrove, ma non in Germania, dove il termine “arte degenerata” (“Entartete Kunst”) era comunemente usato dal nazismo per definire l’arte non conforme ai propri canoni estetici e dove il termine “Entartete Kunst” è considerato un vero e proprio tabù linguistico. Immediate le reazioni, ovviamente, del mondo politico tedesco e della locale comunità ebraica. Vista la mal parata, il cardinale si è affrettato a spiegare di essere stato mal compreso e di  aver voluto “solo affermare che se vengono separate arte e cultura, sono entrambe a soffrirne”. Bastava solo pensarci prima.

Annunci

2 Risposte

  1. Questo è il tipico caso che fa riflettere sulle seguenti cose:
    1. una leggerezza può discreditare un intero castello
    2. nonostante i mass media non seguano le indicazioni della Chiesa, seguono ciò che dicono nel dettaglio
    3. Scegliere meglio chi nominare cardinale 😉
    sPunto

  2. Dovessi scegliere voterei la terza:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: