Sorpresa (forse): gli immigrati sono in maggioranza cristiani

Come ogni anno a fine ottobre, è stato presentato alla stampa il Dossier immigrazione, curato come sempre da Caritas Italiana e Migrantes. Peccato che la maggior parte dei resoconti si sia incentrata sul contributo che gli immigrati possono dare all’economia. Ci sono, infatti, altri dati interessanti cui dar conto, per esempio quelli relativi alle religioni degli immigrati. Si apprende quindi dal rapporto che i cristiani (1.791.758) sono quasi la metà degli stranieri presenti, anche se gli ortodossi nell’ultimo anno hanno superato i cattolici di 233.000 unità (sono oggi 918.000). I musulmani, con più di 1 milione di presenze, sono il secondo gruppo religioso del Paese, presenti in 735 luoghi di preghiera o associazioni. “Pensiamo che nell’attuale contesto – affermano gli autori del dossier – si possa condividere un impegno che unisca cattolici, cristiani di altre confessioni e fedeli di altre religioni, per mostrare alla società che credere in Dio non solo ha un valore personale ma può essere anche costruttivo per l’intera società”. Alcuni rimarranno forse stupiti nell’apprendere che gli immigrati sono per la maggioranza cristiani e non islamici, ma abbattere i luoghi comuni è un esercizio sempre salutare.

Annunci

Una Risposta

  1. Sorpresa (forse): gli immigrati sono in maggioranza cristiani

    Una riflessione sulle religioni professate dagli immigrati a partire dall’ultimo dossier statistico sull’immigrazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: