Paese che vai

Pur essendo il sottoscritto un fervente sostenitore del movimento ecumenico, oggi il medesimo è particolarmente lieto di essere cattolico.

Annunci

5 Risposte

  1. Come mai neanche una parola su quanto successo alla Sapienza a Roma? Sui diritti degli studenti cattolici lesi? Sull’ignoranza dei docenti che respingono un capo religioso su basi assolutamente infondate di accusa?
    So che questa storia verrà presto archiviata dai giornali (anzi, già è stato fatto) ma penso che sia autolesionista andare a fare i papa boy a S. Pietro questa domenica, perchè Ruini chiama, e non reagire come persone, LAICAMENTE, e liberamente. Adesso potranno dire che davvero i cattolici non pensano e seguono solo ciecamente gli ordini dall’alto.
    Ciò nonostante, anche io sono lieta di essere cattolica!

  2. Non ne ho parlato qui perchè raramente inseguo la cronaca, ma ho espresso il mio pensiero nei commenti ad alcuni post che ho trovato in giro e che ti posso così riassumere.
    Una università (minuscolo non a caso) che fa parlare tutti, da Mike Bongiorno a Valentino Rossi, e toglie la parola al Papa, semplicemente non ha ragione di esistere.
    Se avessi preso la laurea alla sapienza (minuscolo non a caso) la ridurrei a coriandoli e la rispedirei in busta chiusa a chi l’ha conferita.
    Che i cosidetti (cosidetti perchè mi piacerebbe vedere i libretti) studenti contestatori non hanno diritto di sentirsi chiamare asini solo per rispetto a questo nobile animale che portò in groppa Nostro Signore.
    Detto ciò, non mi piacciono neppure i vittimismi, gli sms e le mail di solidarietà al Papa (c’è davvero chi ha organizzato ciò). C’è pure una beatitudine che dice: “Beati voi quando vi insulteranno ecc. ecc”.
    Per cui, nervi saldi a andiamo avanti.

  3. caspita, non ti conoscevo così duro…

  4. Carissima, come si dice in quel film cult per entrambi: “Quando il gioco si duro, i duri cominciano a giocare” 🙂
    Poi dai, lo sai come siamo noi felini, visto che lo sei anche tu: ce ne stiamo buoni buoni a sonnecchiare e a fare le fusa, ma quando ci stuzzicano: zac!
    Poi ci rimettiamo a dormire:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: