Europarlamento: per l’incaricata Onu le fedi fanno parte della storia e della cultura europea

Altro che solo Europa dei burocrati, come talvolta viene tacciata (anche dai medesimi che poi però sono lestissimi ad intascarsi i contributi sulle quote latte stabilite dagli stessi organismi comunitari, ma meglio lasciar perdere). Comunque, a volte l’Europarlamento da il meglio di sé, come è successo ieri, quando al suo cospetto ha parlato Asma Jahangir, relatrice speciale sulla libertà di religione e di credo dell’Alto commissariato per i diritti umani Onu. Pakistana, attivista dei diritti umani e più volte arrestata nel proprio Paese, Asma Jahangir ha parlato in occasione di una seduta solenne nell’ambito del 2008 Anno del dialogo tra le culture. La relatrice ha affermato tra l’altro che “la dimensione religiosa è una componente essenziale del dialogo interculturale, perché le fedi fanno parte della storia e della cultura dei popoli”. Non nascondendo i problemi, la Jahangir ha poi proseguito mettendo in evidenza come “la storia dell’Europa è costellata da molteplici apporti, idee e contributi, compresi quelli provenienti dalle religioni. Ma non possiamo scordare nemmeno le guerre di religione che hanno segnato nel tempo la stessa Europa”. Dopo aver esortato a “coinvolgere nel dialogo interreligioso i credenti di tutte le fedi e anche le persone che oggi sembrano aver perso la fede”, l’incaricata Onu ha concluso il suo intervento ribadendo la necessità di evidenziare maggiormente il contributo che “può giungere dalle donne, che più di tutti soffrono a causa della intolleranza religiosa nel mondo”. Insomma, per un giorno il dibattito in aula a Strasburgo è stato senz’altro meno arido del solito.

Annunci

5 Risposte

  1. Hehe Donmo, si inizia sempre a piccoli, piccolissimi passi. Sembra poco però alla fine quel poco è già tantissimo, considerando come sono considerati i credenti nella società odierna.

  2. Marta, parole sante le tue, è proprio il caso di dire 🙂

  3. RELIGERE ALL’UNIVERSALITA’ DELLE FEDI.

    OPERATION WORLD RELIGIONS NEL RISVEGLIO

    DELL’ESSERE PER IL RISVEGLIO DELLE COSCIENZE

    ALL’ALBA DEL TERZO MILLENNIO

    RIVELAZIONE STORICA, FILOSOFICA,

    RELIGIOSA E SPIRITUALE DEL

    CAMBIAMENTO NEL TERZO MILLENNIO

    MOVIMENTO JURMIANO DI UNIFICAZIONE

    UNITARIA DELLE RELIGIONI MONDALI

    JOHANNES UNIFICATOR RELIGIO MUNDI

    PREDICATORE DEL TERZO MILLENNIO

    IL NUOVO GIOVANNI BATTISTA PROFETA DEL

    PASSAGGIO DALLA VECCHIA ERA ALLA NUOVA

    http://WWW.UNIONERELIGIONIJURM.COM

    IL GRANDANGOLO SPIRITUALE DEL RISVEGLIO DELL’ ESSERE PER UN RISVEGLIO DELLE COSCIENZE ALL’ALBA DEL TERZO MILLENNIO.
    Subject: Unificazione unitaria Jurmiana delle religioni del mondo
    Proposto e presento da:
    Nome spirituale: JURM Ben ISman
    Nominativo: Giovanni Ioannoni
    Interessi:
    Ricercatore spirituale e libero pensatore.
    Citazioni:
    Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtude e conoscenza.
    Non ti curar di loro ma guarda e passa.
    Vivere per proiettare il sé cosciente.
    Descrizione:
    JURM Ben ISman, con il suo pensiero filosofico religioso spirituale si appella alla profonda integrità interiore dell’essere in quanto tale e và oltre le sue mutevoli e momentanee appartenenze temporali.
    I presenti scritti che mi onoro di presentare a tutte le preziosissime anime della Terra, sono protese al risveglio dell’Essere per il sacro risveglio delle coscienze.

    JURM WORLD RELIGIONS PROJECT MOVEMENT.

    Pregiatissimi, invito a dare piena voce, visibilità ed azione al progetto di unificazione unitaria delle religioni per una umanità di pace e di amore universale che JURM Ben ISman presenta e propone.
    Potreste scoprire di essere persona diversa da quella che vi hanno fatto credere di essere, affrontatevi è nel vostro pieno diritto credeteci totalmente con tutti voi stessi senza remore.
    Auspico, si prenda in serio esame la mia presente proposta per un vigoroso ripensare in toto dell’essere umano, nel caso contrario non faremo altro che riaffermare supinamente e tacitamente tutte quelle miriadi di sublimazioni effettuate, confermate e amplificate in modo abnorme su di noi nell’arco dei tempi.
    Nella malaugurata ipotesi di rifiuto causa incoscienza e mera paura su tale possibilità che mi è dato presentare, mi viene obbligo ricordare che nel qual caso perpetueremo tutte quelle sublimazioni immaginabili ed inimmaginabili avvenute a nostro danno e nel qual caso fardelleremo tale peso nel mondo del nostro futuro e cosa ancora più grave consegneremo il tutto alle nuove generazioni nel mondo del loro futuro.
    La filosofia religione spirituale Jurmiana di JURM Ben ISman, rimuove tale disastroso fissaggio –ancoraggio al vecchio sistema mondo e ci proietta dentro il nuovo sistema mondo che è già operante è già attivato, bisogna solo prenderne consapevolezza, coscienza individuale e collettiva per il vero riapproprio del nostro individuale potere che si badi bene non consegneremo mai più a nessuno forti delle nostre piene libertà e infinite sacre possibilità riconquistate.
    NON ABBIATE PAURA, noi siamo il nostro pensare, noi siamo la nostra volontà, noi siamo la nostra scelta, noi siamo il nostro agire, noi siamo il sogno di DIO, noi siamo il suo e nostro di-venire attuativo che con la nostra volontà e compartecipazione realizza se stesso…

  4. E’ tempo di riappartenersi, prendere coscienza di se stessi.

    Solo nel caso si verificasse una leale collaborazione tra le svariate case-civiltà dell’universo senza secondi fini, allora e solo allora noi umanità potremo interagire e collaborare amorevolmente a viso aperto e a totale parità di intenti e di amore, la fiducia dovrà essere reciproca e porci in condizione di poter scegliere e decidere liberamente sul da farsi.

    Amore non è trattare i propri fratelli del cosmo dall’alto in basso ma alla pari.

    Chi è nella condizione di volere e potere aiutare chi si trova nel bisogno e nel pericolo impellente e questo chiaramente senza altri reconditi fini, venga, si presenti apertamente e visivamente allo scoperto ed esponga le ragioni e l’amore che il guida verso noi.

    In sintesi parliamone apertamente, si vedrà ma non metteteci di fronte all’atto compiuto.

    Noi non siamo ne vogliamo essere Coltura ne raccolto di nessuno, noi siamo e vogliamo essere una Civiltà e una Cultura riconosciuta e amata dall’universo intero, amore che riversiamo a tutte le civiltà del cosmo.

    La mia è presa consapevole di appartenenza, niente di più niente di meno.

    JURM Ben ISman – Giovanni Ioannoni

  5. CON PAPA FRANCESCO BERGOGLIO, NON C’E’ NE PIU’ PER NESSUNO, METTETEVI L’ANIMA IN PACE!

    NEL MONDO DEGLI UMANI TUTTO E’ RELIGIONE!

    LE VIE DEL SIGNORE SONO MISTERIOSE!

    PACE, LIBERTA’, BENESSERE E DIGNITA’ PER L’INTERA UMANITA’ TENENDO IN ALTO I NOSTRI CUORI!

    Non siamo orfani ma figli dello stesso Padre buono e misericordioso. ( Papa Francesco Bergoglio )

    IL SIGNORE L’IDDIO UNO L’UNICO L’ETERNO RICONOSCE I SUOI!

    CHI AVREBBE CREATO DIO, chi avrebbe creato DIO? Domanda da niente dove l’inizio del tutto può stare ad un eterno CHE PERPETUA SE STESSO, in un mai iniziato che non avrà appunto mai fine nel quale noi siamo una creazione – trasformazione di un tutto dove nulla si crea ma dove tutto si trasforma, noi umani siamo portati a determinarlo come creazione che andrebbe inquadrato nei termini di eterne trasformazioni di tutto ciò che è da sempre e eternamente sarà. Questo mi sento di poter dire pur avvertendo una marcata sensazione di infinita inadeguatezza nel rispondere ad una domanda cosi importante ed elevata che è al di fuori di qualsiasi portata umana. In tutto ciò che noi definiamo e chiamiamo “nulla”, può stare, forse, il resto il “tutto”, che al momento non riusciamo ad analizzare e definire nei termini realmente esistenti stante al di fuori delle nostre momentanee limitate comprensioni risvegliate…

    Dio ci fece Uomini, altri e gli uomini ci fecero schiavi.
    Signore, vieni a liberarci, noi siamo sempre più schiavi, vieni Signore.
    IL Signore E’ il nostro Dio, il Signore è Uno nei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole. Si dice, che tutte le religioni saranno fuse in una sola, in una tolleranza perfetta, Dio lo voglia.

    • “ Presento la mia profezia fatta appunto, una ventinadi anni fa a Roma: Colosseo, brilla, BRILLA, BRILLA COLOSSEO, BRILLA nella notte, in tutte le tue luci, come petali della rosa troverai pace e riposo nel grembo della terra, COLOSSEO BRILLA, BRILLA nella notte in tutte le tue luci, fatti da parte, il fiore deve passare, la sposa è in trepidante attesa dello sposo, essa veglia giorno e notte, BRILLA COLOSSEO, BRILLA nella notte in tutte le tue luci, BRILLA, BRILLA COLOSSEO, BRILLA NELLA NOTTE, IN TUTTE LE TUE LUCI. “
    Massima attenzione su l’obbiettivo sensibile del Colosseo, da salvaguardare, da proteggere. Amphitheatrum Flavium, ne va delle civiltà del mondo intero. Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.

    La terza guerra mondiale è bella che già in atto, e noi che facciamo? A mio modesto avviso, solo Papa Francesco può aiutarci a districare e risolvere il grave problema! Affidiamoci a sua Santità Papa Francesco, solo lui, baciato dallo Spirito Santo, potrà fare la differenza è salvare l’umanità, anche a costo di immolarsi così come si immolò Gesù Cristo a sua volta! Ci sia il sano risveglio di Libertà e di Pace. Preghiamo, preghiamo, preghiamo, preghiamo, preghiamo. ( Giovanni Ioannoni )

    ( DOPO, PAPA FRANCESCO I, CUI, AUGURO LUNGA VITA, A MIO AVVISO, DOPO DI LUI, “ DOPO PAPA BERGOGLIO “, LA CHIESA, DEL CATTOLICESIMO, DOVREBBE PUNTARE SUL VESCOVO MONSIGNOR VINCENZO PAGLIA, COME “ SUCCESSORE DI PAPA FRANCESCO I “, COME NUOVA GUIDA DELLA NAVICELLA DELLA CHIESA DEL SIGNORE, PER L’UMANITA’ CRISTIANA MONDIALE., FRA LE RIGHE, TEMPO FA, RIPORTO, ANCHE IN QUESTE PAGINE, APPUNTO FRA LE RIGHE, MA NON TANTO, COME DEL TIPO, SOPRA VELATAMENTE INDICATO, E RIPORTATO, ” PER FARE IL GIOCO DEL NEFASTO, BASTA NON FARE NIENTE, BASTA NON MUOVERE PAGLIA….., A NOI LA SPETTANZA DI METTERE IN GIOCO, APPUNTO, IL NOSTRO ECCELLENTISSIMO PAGLIA…

    MI RIPETO,QUI, DOPO BERGOGLIO, BISOGNEREBBE METTERE IN GIOCO, APPUNTO, SUA ECCELLENZA, IL VESCOVO MONSIGNOR VINCENZO PAGLIA. ” HO AVUTO IL GRANDE ONORE, ANNI FA DI CONOSCERLO PERSONALMENTE, E DI INCONTRARLO ALTRE VOLTE, ANCHE AL CELIO, PRESSO LA CHIESA, SANTA MARIA IN DOMNICA AL CELIO ( ALLA NAVICELLA ) A ROMA, SUA ECCELLENTISSIMA, IL VESCOVO MONSIGNOR VINCENZO PAGLIA, SIA LA NOSTRA NAVICELLA PER LA CHIESA DEL SIGNORE A VENIRE, DOPO FRANCESCO I, IN MERITO, A SUO TEMPO AVVERTII, LA SUA GRANDEZZA SPIRITUALE, LA POTENZA DEL SUO SPIRITO, IO L’HO SPERIMENTAI, NEL TROVARMI, NELL’ESSERE, NEL DI LUI, CAMPO AUREO?! DIO L’HO VOGLIA. “. COSI’, MI SONO ESPRESSO NELL’ANIMO. Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman )

    ( Bisogna far ritorno al vero primo genere di Dio, a quello della Madre, la donna non sia più sottomessa a l’uomo, né mai più posta nello stato di inferiorità, si raggiunga lo stato egualitario tra i due sessi, secondo il volere di Dio! NOI SIAMO IN DIO MADRE, DIO PADRE, DIO FIGLIO, DIO SPIRITO SANTO E DIO SOLE! )

    IN NOME DELLA MADRE QUALE PRINCIPIO GENERATORE FEMMINILE MADRE DI DIO, IN NOME DEL PADRE, IN NOME DEL FIGLIO, IN NOME DELLO SPIRITO SANTO E DEL SOLE. IL QUINTITARIO NEL TERZO MILLENNIO E’ INIZIATICO, COSI’ MI ARRIVA, SPERO CHE LA COSA NON SCONVOLGA.

    VISTO CHE SIAMO TUTTI FIGLI DELLA RIVOLUZIONE DI GESU’, NOI, CI ATTESTIAMO COME DETTO, ALL’ UMANITA’ DELLE ORIGINI VERE, UNICA, LIBERA , GIUSTA COMUNITA’ GLOBALE TERRESTRE DI TUTTI I TEMPI!

    Forse causa mutazione nel nostro DNA, apportato ulteriormente dal Sole Divino in noi umani? VISTO – INTESO, COME TUTTI I SOLI, DEGLI UNIVERSI DI TUTTI GLI UNIVERSI. SI PRENDA PURE LA COSA, QUALE, MIO PROFETICO APPORTO NEL MONDO DEGLI UMANI, DONO CHE DIO HA VOLUTO FARCI – DONARCI, TRAMITE LA MIA PERSONA, PER RITRASMETTERLO ALL’UMANITA’.

    Sia ben chiaro a tutti che la Maternità e la paternità Umana, che ci compete nella Unificazione Unitaria delle Religioni del Mondo è da attribuirsi all’Intera Umanità di tutti i Tempi dei Tempi. )
    Io accettai il mio cammino il mio andare già prima delle antiche origini dei giorni, io accettai.

    Non si può definirsi Cristiani senza riconoscere la propria origine Ebraica. (Papa Francesco I)
    Si dice, che tutte le religioni saranno fuse in una sola, in una tolleranza perfetta, Dio lo voglia. È perché sennò Gesù è sceso sulla Terra? Benedico il mondo intero, come pure Papa Francesco e Monsignor Vincenzo Paglia…..!

    Che bello pensare che le donne possano accedere all’apparato clericale della religione, che bello pensare che preti,vescovi e cardinali di entrambi i sessi possano contrarre matrimonio tra uomo e donna “ famiglia naturale appunto tra Donna e Uomo”, che bello pensare che possano sperimentare e trasmettere direttamente la Divina esperienza della famiglia, che bello pensare che i gay anche apertamente dichiarati, di ogni sesso, possano accedere all’apparato clericale della religione, che bello pensare. Siamo tutti figli di Dio, di chi Figlio di Dio è.

    SPIRITUALMENTE SIAMO TUTTI SEMITI ! ATTRAVERSO CRISTO E IN CRISTO, NOI SIAMO I DISCENDENTI SPIRITUALI DI ABRAMO!

    Come si fa a ritenere il Sole fuori dal monoteismo se il monoteismo è espressione stessa del Sole quale parte tangibile religioso spirituale dell’Iddio Uno Uni-verso L’Eterno.

    IL Sole di tutti i Soli degli Universi del Creatore giunge a noi! Con questo, senza dimenticare, il primo monoteista della storia, il Faraone Akhenaton stesso!

    Ognuno resti nel grembo della propria religione, abbracciando la unificazione unitaria delle religioni del mondo, ci si riappropri della propria identità di appartenenza.

    Si riceve il dono della Salvezza per Grazia del Signore non per meriti propri ma in quanto, sue, Anime di Dio. IL Predicatore Giovanni il Battista per mezzo del Battezzo dell’acqua sul Giordano, fece suoi. E’ come essere stato Crocifisso con Nostro Signore e non essere più io che vivo in me ma è Cristo Re che vive in me. Tutto Giungerà dal Cielo e Tornerà al Cielo, posto nel Santissimo Gesù Cristo Re.

    Noi tutti siamo in grado di modificare al meglio se vogliamo anche il nostro futuro già scritto intervenendo sul passato con atti presenti di inversione e con essi modificare un disastroso futuro già scritto dall’umanità. Un altro futuro migliore possibile è alla nostra portata, bisogna decidersi e riscriverlo tutti insieme , usciamo allo scoperto agendo di conseguenza, subito, adesso.

    Oggi, provo infinita gioia di appartenenza in Gesù Cristo, prima credevo ritenevo erroneamente di essere un ateo, tante è vero che nel 1998, quando come facente parte del movimento raeliano il 5/6 Aprile sempre dello stesso anno, feci contrassi apostasia a Losanna. A fine Dicembre 1998 abbandono definitivamente la mia “presunta ma non veritiera” appartenenza all’ateismo, per fare ritorno e risposo in coscienza Cristo in me, nell’assoluto mio essere nei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole, dove il Sole va visto anche come Gesù Cristo stesso.

    QUANDO LA CONCILIAZIONE VERSO L’UN L’ALTRO SARA’ IN NOI, L’UNIFICAZIONE MONDIALE DELLE UNIONI DELLE RELIGIONI E SUE FEDI SARA’ IN NOI UMANITA’, NEI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE, DOVE IL SOLE VA VISTO ANCHE COME GESU’ CRISTO STESSO, COME PARTE DI DIO, L’UNICO L’ETERNO L’ONNIPOTENTE, L’ONNISCENTE STESSO, IL TEMPO E’ ADESSO! LA FEDE IN CONTINUO CAMMINO, NELLA NUOVA RIVOLUZIONE RELIGIOSA SPIRITUALE, E’ NEL SEGNO DELLA CROCE, ESSA SI ATTESTA QUALE PIETRA ANGOLARE NELLA PIRAMIDE DELL’UMANITA’ SUL PIANETA TERRA! PRENDIAMONE COSCIENTEMENTE E CONVINTAMENTE PARTE, FACCIAMOLO GIOIOSAMENTE, SIA LA NOSTRA PIU’ PURA E VERA SCELTA VERSO L’UNIFICAZIONE MONDIALE DELLE RELIGIONI, NELLA FEDE IN CONTINUO CAMMINO UNIVERSALE!

    Noi non siamo il corpo fisico che momentaneamente abitiamo, è il corpo fisico che serve l’anima che noi siamo, e che ridoniamo all’amata terra all’abbandonare del veicolo corporeo, che ringraziamo infinitamente per il dono ricevuto, riprendendo il proseguo del cammino dell’anima che noi siamo, verso l’Eternità in Dio nostro Signore!

    IN NOI UMANITA’ C’E’ LA SALVEZZA, DATOCI DA NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO 2000 ANNI FA!

    DALL’ANTICO TESTAMENTO: Dio le pose nel firmamento del cielo per illuminare la terra e per regolare …. Noè aveva seicento anni, quando venne il diluvio, cioè le acque sulla terra. … Attese altri sette giorni e di nuovo fece uscire la colomba dall’arca e la ….. Mosè si pose alla porta dell’accampamento e disse: “Chi sta con il Signore, venga da me!”.

    IL FIRMAMENTO DEL CIELO CADRA’ NUOVAMENTE SULLA TERRA? NEL CASO C’IO’ AVVENISSE, NIENTE PAURA, NOI SIAMO ANIME ETERNE, ANIME ETERNE NOI SIAMO!

    E’ riportato che : Comunque sia, comunque vada, saremo sempre il risultato di noi stessi, questo E’!

    GESU’ CRISTO, COLUI CHE 2OOO ANNI FA, HA PORTAT0 LA SALVEZZA, ORA, ALLA SUA SECONDA VENUTA, PORTA ALL’UMANITA’ LA PACE!

    PENSIERO DI PADRE PIO: CONFIDATE IN DIO E VINCERETE LE IRE INFERNALI, POI, PADRE PIO IN SEGUITO E’DIVENTATO SANTO APPELLATO SANPIO!

    ( Secondo il mio personale punto di vista, Israeliani e Palestinesi, sono votati ad essere un solo popolo, una sola nazione e un solo amore, uniti l’un nell’altro e l’un per l’altro, verso un mondo ed una umanità d’amore e di pace! ( Giovanni Ioannoni )

    ( Io credo che, se non ci sarà prima la fine del mondo, cristiani ed ebrei possano essere una sola cosa nel giro di sessanta – settanta anni. ( Don Luigi Giussani, Da una intervista pubblicata su libero il 22 agosto 2002. )

    La Fede, luce del pensiero vivente agisce in noi! Gesù di Nazareth, disse ai suoi discepoli, andate e mantenete il segreto. La Fede tutto può! La Fede in Dio è grandemente positiva e funge da Creatore! La Religione di Cristo si Rivoluziona rapportandosi all’oggi nel segno della Croce!

    LA NOSTRA FEDE IN GESU’ CRISTO CI SALVERA’. SI TORNI A GESU’ CRISTO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! CONCENTRARE I PROPRI PENSIERI IN “DIO NOSTRO SIGNORE”, nel richiamo alla voce che pro-viene dall’Alto.

    Siamo alla fratellanza umana dei figli di DIO di chi figlio di DIO E’!

    IL mio augurio è che vi trovi in piena salute fisica, mentale e spirituale. Ricordate, vi voglio un mondo di bene e vi porterò nei miei ricordi e nel mio cuore, ovunque io sia ovunque io vada!

    Ci siamo, amate care Sorelle, e amati cari Fratelli Figli di DIO, è come essere tornati alle origini dell’Antico Egitto e del mondo.

    Si è capito che il nuovo linguaggio agisce ed usa ( simbolicamente ) L’Identificazione Geroglifico della Parola, è come l’essere tornati all’Antico Egitto e del mondo, dove interpretava il tutto in funzione dell’immagine configurata, vuoi anche con i nuovi mezzi tecnologici messi in campo, non ultimo quello dei media del presente. Parlo di mia nuova comprensione, di Linguaggio configurato in me con il Risveglio della nuova presa di coscienza, da questo, l’intuizione dell’essere tornato ( simbolicamente ) nell’Identificazione Geroglifico della Parola all’Antico Egitto e del mondo, dove si interpreta il tutto in funzione dell’Immagine configurata Ritrovata. Consiglio di non dare mai nulla per scontato, lascia sorprenderti da altri e lasciati sorprendere anche da te stesso. SCOPRIRAI DI ESSERTI RI-TROVATO.

    Tutto E’ in movimento, così come la dottrina che Gesù Cristo ci ha tramandato che viene rapportato alla nostra comprensione mutevole coscienziale che muta, appunto, e si aggiorna nei secoli come nei millenni, ecco perche a mio avviso, Gesù si esprimeva più volte in parabole. Comprensibile e coraggioso coglierne con audacia le mutazioni che Gesù Cristo ci invita a percepire secondo il voler di DIO. PACEPACEPACEPACEPACEATUTTELEDONNEEUOMINIDELMONDOINDIO.

    Più si avanza dal punto di vista spirituale, più dura sarà la missione che ci sarà imposta….
    Quando la scienza supera lo Spirito, saltano tutti gli equilibri dell’Uomo….

    Gesù, Figlio della Madre, del Padre, dello Spirito Santo e del Sole, dove il Sole va visto anche come Gesù Cristo stesso, come stessa parte di Dio!

    E’ l’ora della clemenza, è l’ora della clemenza nel ravvedimento, è l’ora della clemenza storica, è l’ora che il tutto sia trasceso, trasmutato, risolto, adesso, è l’ora della clemenza verso se stessi, è l’ora della clemenza nei confronti del nostro prossimo, è l’ora che il tutto sia trasceso trasmutato risolto, adesso, è l’ora della clemenza. Mistica Catarsi Spirituale, che una Reincarnazione delle Origini, si sia Risvegliata forse in me? Spero che la cosa non sconvolga. DIO E’ IN ISPIRITO, ANIMA E CORPO ANCHE DELL’UMANITA’ DI CHI IN DIO E’! Nei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole, dove il Sole va visto anche come Gesù Cristo stesso!

    L’uomo è a immagine di Dio, quale sua emanazione sua essenza, suo spirito Dio è, Dio è amore quale sua emanazione e sua essenza, ad immagine di Dio l’Uomo è.

    IL più puro vero simbolo della “ Nuova Rivoluzione Religiosa Spirituale”, E’ nel segno della Croce “, nella sua liturgia del simbolo, che si pone all’unire alla sommità, le prima tre dita della mano destra, mentre le altre due dita verranno ripiegate nel palmo della mano. Con le dita così disposte, il fedele si tocca con la mano destra la fronte consacrandosi ai nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole, il tutto indirizzato secondo la Nuova Rivoluzione Religiosa Spirituale nel segno della Croce, poi, sempre con la mano destra si tocca il petto, per consacrare il proprio cuore ai nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole; infine sempre con la mano destra si tocca prima la spalla destra e poi la spalla sinistra consacrando la propria forza, per compiere ciò che è bene, e dice: “ Nella volontà dei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole “, dopo fattosi come detto il segno della Croce, dice Amen.

    Si abbia sempre Fede e fiducia nell’aiuto di Gesù Cristo, che immolandosi sulla Croce ha compiuto l’opera per la salvezza dell’umanità, “ PER CHI, RICONOSCIUTI DAI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO SPIRITO SANTO E DEL SOLE, DOVE IL SOLE, VA VISTO ANCHE COME GESU’ CRISTO STESSO! “

    SE RISULTASSE COMPLICATO, SEGUIRE CORRETTAMENTE LA LITURGIA DEL SIMBOLO, CONSIGLIO DI RACCOMANDARSI E RIMETTERSI SEMPICEMENTE CON DEVOZIONE AI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE NEI CIELI.

    FARSI SEMPLICEMENTE IL SEGNO DELLA CROCE COME MEGLIO SI CREDA, CON TRASPORTO CELESTIALE RIVOLTO AI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE, ED ESSERE COSI’ AMATI COMUNQUE E SEMPRE, ED RICONOSCIUTI SUOI FIGLI, I FIGLI DI NOSTRO SIGNORE L’UNICO L’ETERNO!

    DIO IN NOI, COME PARTE DI DIO STESSO IN NOI, TRAMITE DIO NOSTRO SIGNORE, NEI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE, DOVE IL SOLE VA VISTO ANCHE COME GESU’ CRISTO STESSO!

    SI PERDONI ANCHE LE MIE SUCCESSIVE ARDITE AGGIUNTE, SEMPRE GESU’ CRISTO PERMETTENDO E VOLENDO!

    IN AGGIUNTA E A CONCLUSIONE, QUANTO SEGUE: SIAMO ALL’UNIFICAZIONE MONDIALE DELLE RELIGIONI, Giovanni Ioannoni (alias) JURM Ben ISman, DOVE NE’ E’ IL PORTATORE, E SI RICORDA, CHE, “JURM” STA A “JOHANNES UNIFICATOR RELIGIO MUNDI”, CHE SI RI-SPOSA IN GESU’ CRISTO RE, E RI-PORTA COME PROPRIO SIMBOLO, IL RICONSOLIDARSI NELLA CROCE CRISTIANO CATTOLICA APOSTOLICA ROMANA, E APPORTA OLTRE, CHE LA NOVITA’ DEL QUINTITARIO DEL TERZO MILLENNIO, “IN MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE, DOVE IL SOLE VA VISTO ANCHE COME GESU’ CRISTO RE STESSO”, E RIPORTA ANCHE L’ULTERIORE NOVITA’ CHE TROVIAMO NEL SEGNO DEL PUGNO CHIUSO DELLA MANO DESTRA, CHE SI COLLOCA A PIENO CONTATTO A PUGNO CHIUSO, DALLA PARTE, NEL PUNTO DEL CUORE. NEL PIENO AMORE IN GESU’ CRISTO RE, CHE DA’ PROTEZIONE ASSIEME ALLA MADRE DI NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO RE, CHE INFONDE A NOI FIGLI DI DIO, PROTEZIONE E FORZA ALL’UMANITA’, SIA NEL NOSTRO PRESENTE, NONCHE’ NEL NOSTRO UMANO FUTURO. NELLA SANTA ALLEANZA DELLE RELIGIONI DEI FIGLI DI DIO, COSI’ CHE’, L’IDDIO UNO L’UNICO L’ETERNO CI TROVA SEMPRE, OVUNQUE NOI SIAMO. L’UNIFICAZIONE MONDIALE DELLE RELIGIONI, POSSA PORTARE LA PACIFICAZIONE DELL’UMANITA’ SULLA TERRA, PER COME E’ NELLE VERE E FERVIDE INTENZIONI ANCHE DI, Giovanni Ioannoni, CHE NE’ E’ IL PORTATORE, COSI’ VOGLIA GESU’ CRISTO RE, IL SIGNORE IDDIO UNO, L’UNICO L’ETERNO L’ONNIPOTENTE L’ONNISCIENTE!

    Dopo la dipartita fisica terrena del nostro umano corpo, ci attende la vera vita, dove noi umani accederemo appunto alla vita Eterna! Tenendo ben presente che Dio ci ha dato la Sacra Vita, e spetta solo al Signore Iddio farsene carico nel riprenderla a sé a tempo debito! Non si cada ne si sprofondi negli abissi dell’inferno, non cadere mai e poi mai nel nefasto richiamo del diavolo, che aspira ad appropriarsi delle anime del Signore Iddio.

    Nel segno della Croce e in nome di Gesù Bambino, Giovanni Ioannoni, Benedice i figli di D-O, i suoi figli Benedice. Preghiamo quotidianamente, per purificarci riconoscendoci Figli di nostra Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole. Amen. Coloro che portano la testimonianza di Gesù possiedono, come lui, lo “Spirito della profezia.” (Apocalisse 19:10).

    Si dice, che tutte le religioni saranno fuse in una sola, in una tolleranza perfetta, Dio lo voglia. Colui che non porta la mia croce non può essere mio discepolo. ( Parola di JESUS CRISTUS ) Nel segno della croce di Cristo in noi, come detto da JESUS CRISTUS, noi saremmo in Cristo stesso e Cristo stesso sarà in noi!

    Si, persegua quanto segue: Si dice che, tutto sia nella presa di coscienza consapevole, che rimuove da paure, noi siamo Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo.

    Sentirsi accasati nel cuore dell’Amore Puro in Dio Nostro Signore e non nella condizione illusoria dell’inganno dello strofinar delle carni fine a se stesso del nefasto il demiurgo il diavolo satana. Dove l’Atto sessuale sia compiuto nell’Amore puro, fine – teso, ossia, alla procreazione, e solo, quando consenzienti, desiderato e voluto dalla donna e dall’uomo, e non per mero perverso motivo, anche se capisco come ci dice Gesù che lo Spirito è pronto ma la carne è debole, capisco che questo è un punto difficile da comprendere ed accettare, dove solo Gesù ci può essere d’aiuto, in una nostra umana debole condizione, Gesù aiutaci, noi da soli “apparentemente” non siamo in grado di venirne a capo. Prendere la cosa il tutto come consiglio non quale obbligo, consiglio si obbligo no, Gesù ci salvi dalle tentazioni, e Papa Francesco ci ricorda che le tentazioni ci vengono dalle ferite lasciate a noi dal peccato originale.

    Comunque sia, comunque vada, comunque avvenga, anche nel caso venissi segregato posto in carcere, o venire meno a questo mondo, nel peggio essere ucciso per mani di chi? Non saprei, ne li temerei. Anche non essere più memore del mio vissuto ( perdere la memoria ), diciamo essere come quasi se non del tutto annullato, la cosa, non cambierebbe affatto, l’effetto – efficacia del presente messaggio qui trasmesso e impresso alla amata Umanità Terrestre, esso non verrebbe mai meno. Tale messaggio, resterebbe comunque impresso nel profondo della Coscienza dell’Umanità sulla Terra per sempre, ripeto per sempre, in modo operativo indelebile Generato, quindi attuato, ripeto operativo indelebile Generato quindi attuato nel mondo e nella vita degli umani sulla Terra, esso, resterebbe comunque per sempre registrato Generato in Eterno nella coscienza dell’umanità, quindi attuato.

    Ognuno si adoperi di suo in rapporto a ciò che è interiormente, NON ABBIATE PAURA, il nostro domani è riposto nelle mani di DIO a suo pensiero e cura, a noi quella di fare la nostra parte.
    Rilasciare le vecchie coordinate ormai disattivate, rapportarsi alle nuove coordinate appena attivate e poste in essere del nuovo piano esistenziale universale, per tale compito lasciamoci guidare dal nostro cuore e dall’Amore di Dio nostro Signore l’Unico l’Eterno.

    E SE, L’EVENTUALITA’ DI UNA COLOSSALE ESPLOSIONE ATOMICA, AVESSE LA CAPACITA’ DI INVERTIRE LA ROTTA DI NOI UMANI SUL PIANETA TERRA, E LIBERARCI DALLA SCHIAVITU’, DAI SCHIAVIZZANTI SCHIAVIZZATORI, E’ COME ESSERE, SENTIRSI INTRAPPOLATI IN UNA DIMENSIONE FERMA! E’ IL TEMPO DI TORNARE TUTTI A CASA, ALLA CASA DEI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE. L’UNICO L’ETERNO L’ONNIPOTENTE L’ONNISCENTE NOSTRO SIGNORE L’IDDIO UNO E QUINTITARIO? DOVE PRESSO L’ALTISSIMO, NULLA AVREMO DA TEMERE? E SE…..? E SE…..? E SE…..? E SE…..? E SE…..?

    PENSARE E’ ANCHE, COME UN PO PREGARE E TENDERE, AVERE CONTATTO E ASPIRARE A FAR RITORNO AL REGNO DI DIO? E SE…..? ANCHE SE LA VERA PREGHIERA EFFICACE, E’ QUELLA ESPRESSA ATTRAVERSO LA LETTURA SCRITTA VERBALE SONORA DELLA PAROLA, NON SOLO A MEMORIA, CHE SIA NEI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE, DOVE IL SOLE VA VISTO ANCHE COME GESU’ CRISTO STESSO, A LORO PROTEZIONE, NOI SUOI FIGLI DELL’ALTISSIMO, NOI SIAMO. COSI’ SIA. AMEN. NOI FIGLI DI DIO, DI CHI FIGLIO DI DIO E’, NOI SIAMO ANIME ETERNE, ANIME ETERNE NOI SIAMO. IL SIGNORE IDDIO E’ CON NOI UMANI SUOI FIGLI, IL SIGNORE IDDIO CI ASSISTA. NEL CASO NULLA CI SPAVENTI, RICORDO CHE NOI ANIME ETERNE SIAMO. CAPISCO, DIFFICILE DA METABOLIZARE, NIENTE PAURA, E’ TUTTO NELLE NOSTRE POSSIBILITA’ E CAPACITA’. ( Giovanni Ioannoni )
    ( Avverto in me la Condizione Mistica Umana Spirituale, la Vita di noi Umani è un sogno sognato, è il sogno Increato di Dio Eternamente esistente, da fervente peccatore redento Risvegliato in Gesù Cristo Nostro Signore L’Onnipotente. Noi non siamo il corpo fisico che momentaneamente abitiamo, è il corpo fisico, che serve l’anima che noi siamo, e che ridoniamo all’amata terra all’abbandonare del veicolo corporeo, che ringraziamo infinitamente per il dono ricevuto, riprendendo il proseguo del cammino dell’anima che noi siamo, verso l’Eternità in Dio nostro Signore! Prendo atto di vivere una esperienza mistica. Prendo atto, di essere dentro di me dall’esterno che al momento mi ospita e quindi abito. )

    “Un bagliore romperà l’oscurità e annuncerà il nuovo inizio a nuova vita a nuova resurrezione”.

    Integrazione Unificazione delle Fedi – Religioni mondiali terzo millennio, nella Fratellanza dei popoli e delle sue Religioni nel nuovo Umanesimo nascente, di chi figlio di Dio è. Dentro nuove frontiere di luce del pensiero umano vivente Religioso Spirituale Universale del Padre nostro Gesù Cristo: DIO NEI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE, DOVE IL SOLE VA VISTO ANCHE COME GESU’ CRISTO STESSO!
    ADESSO TORNIAMO A CASA! ( PAROLA DI PAPA FRANCESCO BERGOGLIO. ) VIENI SIGNORE GESU’, VIENI SIGNORE GESU’, VIENI SIGNORE GESU’, VIENI SIGNORE GESU’, VIENI SIGNORE GESU’.
    SIAMO AL TRAMONTO DEI TEMPI, E ALL’ALBA DELLA NUOVA TERRA E DEL NUOVO CIELO. GIOIAMO DONNE E UOMINI DEL MONDO, DIO CI AVVISA! SIA IN NOI LA CROCE DI CRISTO, CHE LIBERA DA TUTTI I FARDELLI!

    SI INTERPRETI, LO SPIRITO DEL SOLE COME PARTE DELLA DEITA’ STESSA! APPUNTO, ANCHE COME DEL GRANDE SOLE STESSO IN GESU’ CRISTO!

    ANCHE NEL CONTINUO REPITIO SI REALIZZA LA CONDIZIONE DELL’ESSERE UMANO!

    Personale biografia e altro come sopra: Giovanni Ioannoni, nasce a Teramo alle ore 5.00 del mattino dell’11 marzo del 1944 da Olga Sieli e Isman Ioannoni.

    Frequenta la scuola istituto tecnico industriale di Teramo, per poi passare alle scuole tecniche di formazione, prima al Grand hotel di Potenza, e poi all’hotel Enalc di Castelfusano. ( Ostia mare Roma )

    Emigra per esperienze di lavoro in più paesi europei dove ha inizio il suo risveglio interiore, religioso spirituale, tornato in Italia risiede a Roma per diversi anni dove porta avanti la sua personale ricerca interiore che lo conduce anche attraverso vie tortuose alle attuali maturazioni spirituali del pensiero Jurmiano di JURM Ben ISman, al momento risiede nella provincia di Roma.

    Giovanni Ioannoni si ritiene un popolano, un non acculturato secondo gli schemi ricorrenti ma pur sempre nell’animo un intellettuale che si è fatto rudemente con l’accetta nella scuola della vita.

    Niente di più niente di meno.

    La sua nuova vita è rapportata agli scopi che Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman ha delineato e prefissosi nei suoi scritti religiosi spirituali Jurmiani, specialmente come il ritrovarsi nell’essere all’unificazione mondiale della unione delle religioni e sue fedi, nei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole dove il Sole va visto anche come Gesù Cristo stesso.

    Niente di più niente di meno. In fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.

    ALL’UMANITA, TROVI ESSA PACE IN SE’ STESSA, E PORTI ALLA FINE DI TUTTE LE GUERRE NEL MONDO! SI PORTI PACE NELL’UMANITA’, RISPETTANDO TUTTE LE FEDI RELIGIONI. SIAMO ALL’UNIFICAZIONE MONDIALE DELLE RELIGIONI, DOVE IL SIGNORE RICONOSCE SEMPRE I SUOI FIGLI! LE NOSTRE VITE NON CI APPARTENGONO – ESSE, LE NOSTRE VITE APPARTENGONO A NOSTRO SIGNORE L’ONNIPOTENTE! IL SIGNORE L’ONNIPOTENTE PROFETIZZO’ ALL’IMPERATORE COSTANTINO: IN HOC SIGNO VINCES – CON QUESTO SEGNO VINCERAI! L’UMANITA’ PRENDA COSCIENZA, SAPPIA E VOGLIA VIVIFICARE IN SE’ LA SUA VERA GRANDEZZA! CRISTO DISSE: IO SONO LA PORTA E CHI ENTRA DOPO DI ME E ATTRAVERSO DI ME SARA’SALVATO! VI BENEDICO TUTTI, VOSTRO, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman, libero pensatore, Filosofo autodidatta alquanto anomalo fuori da schemi ricorrenti, e in piena libertà intellettuale, ottimista cosmico, catalizzatore e anti razzista. Dio Uno L’Unico L’Eterno E’ il tutto. Dio sia sempre in noi tutti figli di Dio, Dio lo voglia. Amorevoli saluti, vostro, Giovanni Ioannoni. jurmbenisman@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: