Incenso? Sì al suo uso, ma con moderazione

Accidenti, ecco davvero una brutta notizia per tutti gli estimatori dell’incenso. Anzi, un’altra, perché già nel maggio scorso uscirono i risultati di un’indagine che affermava che la profumata sostanza avrebbe addirittura effetti stupefacenti. Stavolta invece il campo di indagine (i cui risultati usciranno sul prossimo numero di Cancer, la rivista dell’American Cancer Society) ha riguardato invece i possibili effetti tumorali dell’incenso. Sembrerebbe infatti che il suo uso prolungato non sarebbe estraneo ad un’insorgenza dei tumori alle vie respiratorie. Siccome tra i maggiori consumatori di incenso sono da annoverare le popolazioni asiatiche, l’indagine ha riguardato 61.320 cittadini di Singapore di età compresa tra i 45 e i 74 anni. Ben 325 volontari, al termine del periodo di osservazione, avevano sviluppato un tumore alle vie respiratorie alte, (seni paranasali, cavità orale, testa e collo e laringe). I ricercatori commentano che “considerato la diffusa e talvolta involontaria esposizione al fumo di incenso questi risultati hanno significative implicazioni per la salute pubblica” e sollecitano “iniziative volte alla riduzione dell’utilizzo di incenso” e “ricerche che portino ad identificare i tipi di incenso meno pericolosi”. Va beh, ma alle nostre latitudini non dovrebbero esserci di questi problemi perché il suo uso è molto meno massiccio che in Asia. E poi ci sono pure buone notizie: l’incenso cura l’artrite.

Annunci

11 Risposte

  1. C’è da dire che in Liturgia l’incenso non si usa così frequentemente. Mi preoccupa invece l’uso dell’incenso come profumo per ambiente, a me non dispiaceva, a casa ne ho di diversi tipi. Non lo uso frequentemente, però era carino. Peccato….

  2. Ah, io non mi faccio intimorire e continuo: ne sono un discreto consumatore per usi professionali e personali. Già ho smesso di fumare e va beh, ma rinunciare all’incenso, mai 🙂

  3. Donmo ex-fumatore? Naaaa… questa mi mancava… 😉

  4. Ebbene sì, e sono stato pure bravo (lasciami incensare 😉 ) perchè ho smesso da un giorno all’altro senza più ricadute. E’ pure vero che fumavo poco, ma per molti non è facile lo stesso. Fra non molto festeggio i 5 anni 🙂

  5. Grande Don, hai fatto una grande scelta per la tua salute!!!!! ComplimentONI!

  6. E siori e siore agiungo di più: sono pure riuscito a perdere peso contestualmente all’evento, contrariamente a quello che di solito succede… standing ovation, please 🙂

  7. mi sento proprio un’inetta, allora, io che avevo smesso per due (quasi tre) anni e che ci sono ricascata con tutte le scarpe – ma se la vita non mi dà un aiutino, in qualche modo mi devo sfogare, e fumare, per mè, è taaaaaaanto liberatorio.
    Per la tal ragion continuerò ad usare l’incenso, che non uso spessissimo, ma che mi piace tanto!

  8. dai, allora riprova che ti do qualche dritta e un sostegno morale!

  9. caro donmo, in questa fase, purtroppo (fase lunga in realtà, che dura da più di tre anni) è tutto così enormemente difficile, che non credo proprio di avere anche l’energia per smettere di fumare… spero solo che alcune cose si sistemino… poi… vedremo! 😉

  10. ok, allora aspettiamo 🙂

  11. mah…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: