“Cultura ebraica, cultura mediterranea”: a Bari una manifestazione alla scoperta delle comuni radici

“Tutto quello che possiamo costruire in tempi di semplificazione fondamentalista, in tempi in cui l’integralismo pare tracimare dappertutto e in cui torna l’ordinaria soggezione ai codici del razzismo, ai codici della criminalizzazione del diverso, davvero il confronto con questa alterità straordinaria che è dentro la cultura ebraica, per noi è una grande occasione di ricchezza”. Con queste parole, il presidente della regione Puglia, Nichi Vendola, ha presentato “Cultura ebraica, cultura mediterranea”, l’iniziativa che si terrà oggi a Bari promossa dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane in collaborazione con l’assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia e il Comune di Bari. A partire dalla storia ebraica della regione Puglia, dai suoi luoghi e dalla memoria socio-culturale il progetto si propone di valorizzare ed arricchire di nuovi significati le comunità locali alla luce di questa tradizione che ha segnato molte città, le ha collegate tra loro e con le altre comunità del bacino del Mediterraneo. Il programma prevede una tavola rotonda coordinata e condotta da Silvia Godelli, assessore al Mediterraneo della Regione Puglia con i contributi di Davide Meghnagi, psicanalista e filosofo, Stefano Levi della Torre, scrittore, Alessandro Laterza, editore e Roberto Della Rocca , rabbino e Direttore del dipartimento Educazione e Cultura dell’Ucei. Al termine dell’incontro sulla terrazza del Fortino Sant’Antonio il concerto dell’Adar Quartett. La giornata si concluderà con un banchetto di cibi kasher delle varie tradizioni ebraiche. Qui il PDF con il programma completo della manifestazione.

Annunci

3 Risposte

  1. Proprio ieri sera col Don si discuteva dell’importanza di conoscere, anche se non approfonditamente, la parte “ebraica” per poter completare la conoscenza del Cristo, che comunque ha vissuto in un contesto puramente ebraico. Mi pare proprio una bella occasione, peccato sia così lontano….

  2. Questa è lontana, in effetti, ma ce ne sono altre più vicine. Ogni tanto qualcuna ne segnalo perchè la cosa è davvero importante.

  3. Spontaneamente ho dato per più di due anni l’8 per mille alla comumità ebraica pur essendo cattolico.
    Abito a Bari e desidererei conoscere di più la religione ebraica.
    Contattatemi.
    Onofrio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: