Cinque Terre: un Festival per parlare dei luoghi dell’Anima

“Festival Cinque Terre: I Luoghi dell’Anima”: è il titolo dell’interessante ciclo di iniziative che ha appena preso il via a Monterosso, che delle Cinque Terre è un po’ il capoluogo, per concludersi il prossimo 20 settembre. Questa edizione del Festival, la seconda, nelle intenzioni degli organizzatori promette di vivacizzare e stimolare la conoscenza e il dibattito sulle tre grandi religioni monoteiste, per favorire così il loro confronto anche su quelle tematiche e problematiche oggi di grande attualità. Sedici appuntamenti per una “full immersion” nel teatro, nella musica, nella prosa e nella filosofia, con l’obbiettivo di unire spiritualità, religiosità e laicità in nome di una maggiore tolleranza e di una nuova possibile convivenza. Tra gli appuntamenti spiccano quelli con il romanziere Bjorn Larsson che, giovedì 11 settembre alle ore 18.30 sulla piazzetta della Chiesa di Santa Margherita a Vernazza, racconterà come la religione entri a far parte del suo mondo letterario; di Moni Ovadia che, venerdì 12 settembre nella sala comunale di Monterosso, parlerà della sua personale “drammaturgia religiosa”; dello scrittore marocchino impegnato nella lotta contro il razzismo Tahar Ben Jelloun che incontrerà il pubblico domenica 14 settembre alle ore 18.00 presso il castello di Riomaggiore; dell’attrice Claudia Koll che, giovedì 18 settembre alle 21, nella Chiesa dei Frati Cappuccini di Monterosso, racconterà la propria esperienza di fede.

Annunci

Una Risposta

  1. ANCHE L’ARTE PUO’ AIUTARE OGGI LA SPIRITUALITA?
    Si ma è necessario oggi uscire dai meccanismi sterili dettati dal mercato e dal collezionismo dell’arte contemporanea al fine di perseguire quella convinzione, che si sta radicando in molti artisti, che l’arte possa ancora aiutare il mondo, come forse facevano i primi uomini creativi già nell’antichità, e questo proprio grazie alla conoscenza e alla rivelazione di verità mistico-teologiche e filosofiche(di qualunque religione o fede).
    A tale scopo ho pubblicato sul mio sito http://www.museosolari.com il manifesto della “Resurrection Art” per indicare e proporre quali ricerche e rappresentazioni di Verita’ mistiche e teologiche potranno permettere a tanti artisti di collocare le proprie conoscenze e abilità espressive oltre un piano storico e fuori dal tempo, dalle mode e dalle infinite contaminazioni.
    Se la religiosità e le varie fedi non riescono a misticizzare e spiritualizzare il Pianeta, a causa di rigidità e regole, dovrà tornare a farlo l’artista con l’arte per la resurrezione della creatività umana e quindi dei valori e delle regole a cui la creatività è legata ad iniziare dall’insegnamento didattico secondo quanto trasmessoci dai grandi maestri di ieri e di oggi.
    Dall’insegnamento didattico della creatività alla conoscenza del linguaggio Divino della creazione il passo è estremamente breve e le diverse forme di religioni o di mistica (Cristiani, Ortodossi, Cattolici, Protestanti, Ebrei, Mussulmani, Buddisti, Induisti,…), in apparenza distanti fra loro, potranno diventare più unite grazie all’arte, alla creatività dell’uomo, all’amore e alla conoscenza della natura.
    Tutti uniti dalla creatività e dal linguaggio della natura universale, dalle sue leggi e dal linguaggio divino della sua creazione. Questo linguaggio sarà il vero motore della rigenerazione e della resurrezione della creatività e dell’arte.
    In questo contesto della Resurrezione dell’Arte e del linguaggio creativo si inserisce il rinnovamento e la rinascita di alcuni ambiti specifici dell’arte che avevano già apparentemente profetizzato e annunciato alcune forme di rinnovamento creativo, filosofale, spirituale nonché culturale dell’uomo e del mondo:..il rinnovamento Cubista, il rinnovamento astrattista, il rinnovamento Dadaista….
    Ben vengano allora le esperienze, le iniziative (convegni e mostre) legate alle tre religioni monoteiste ed ai rapporti tra arte e spiritualità, tra cultura e mistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: