Università di Oxford: la fede aiuta ad alleviare il dolore

Che la fede religiosa aiutasse ad alleviare il dolore già si sapeva, ma ora la cosa sembra avere i crismi dell’ufficialità scientifica grazie ad una accurata ricerca dell’Universita’ di Oxford. Per l’esattezza il test ha permesso di individuare la regione del cervello da cui origina tale beneficio: si tratterebbe della corteccia prefrontale ventrolaterale. Davvero singolari le modalità attraverso cui i ricercatori britannici sono arrivati a tali conclusioni: i medesimi hanno infatti praticato un elettrochoc a una dozzina di volontari cattolici e ad altrettanti non credenti mentre venivano sottoposti alla loro visione due dipinti raffiguranti l’uno un’immagine della Madonna e l’altro un quadro di Leonardo da Vinci. Quando è stato chiesto ai volontari quale fosse stata la soglia del dolore e quale il quadro preferito, i cattolici hanno affermato di provare meno dolore alla visione dell’immagine di Maria, mentre i non credenti affermavano di  aver preferito il quadro di Leonardo senza però che questo avesse alcuna influenza sul dolore percepito.Oxford docet.

Advertisements

2 Risposte

  1. Sulla ricerca non so… Sicuramente è una conferma del fatto che, checché ne dica il Dostojevski, la bellezza di per sé non salva nessuno. Se non nella misura in cui testimonia un oltre Vivente che smentisce il dolore (e la morte) nel momento in cui pretende di spacciarsi per il tutto.

  2. Beh, ma già questo è un bel modo per considerare la salvezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: