A Como libertà di culto in ospedale

Chissà, magari ha influito anche l’atmosfera del Natale ormai alle porte, ma è senz’altro da valutare con favore la svolta islam friendly della Lega, specialmente se paragonata a prese di posizione di un passato neppure troppo lontano.

La buona notizia è che nel nuovo ospedale comasco (in una zona, tra l’altro, in cui la Lega la fa da padrona) oltre alla cappella cattolica che non manca in nessun ospedale, è stata decisa la realizzazione di un’area per il culto e la preghiera adibita a degenti appartenenti ad altre religioni. Compresa quella islamica, appunto.

Una storia tormentata quella della libertà di culto nei luoghi di cura e degenza, con tutti i problemi che ne conseguono. Ad aperture fino a poco tempo impensabili, fanno seguito ogni tanto chiusure che non fanno onore a chi le mette in atto. Ragion per cui la buona notizia che viene da Como è da salutare con favore, a patto che non resti un unicum s’intende.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: