Jesus, la Web Tv della Porziuncola e Catholich Google: un inizio d’anno all’insegna delle novità

Il 2009 si apre con alcune importanti novità in campo editoriale. Alcune buone altre meno, ma cominciamo dalle prime. Il mensile Jesus, fiore all’occhiello delle Edizioni San Paolo, ha iniziato con il numero di gennaio un restyling che, oltre a farne lievitare il prezzo a 4,50 € la copia (nessun cambiamento è ahimè indolore e comunque il medesimo era fermo dal lontano 1995) ne farà però pure lievitare il numero di pagine portandolo dalle attuali 100 a 116. Importanti novità si annunciano anche sul fronte delle rubriche (che purtroppo non sono online): da segnalare le neonate “A Diogneto” che sarà curata da Enzo Bianchi, priore della comunità di Bose, e “Il tesoro nel campo”, affidata alla penna di don Giovanni Nicolini, personalità che vale la pena di essere conosciuta.

L’altra novità che merita una segnalazione è la Web Tv della celebre basilica della Porziuncola, che trasmetterà in diretta o in modalità on demand i principali avvenimenti che si svolgeranno all’interno del celebre luogo tanto caro a San Francesco.

Non si può infine non citare la nascita di Catholic Google, che promette di aiutare i cattolici nelle proprie ricerche online ma che rischia di trasformarsi nell’ennesimo ghetto, visto che Big G svolge già egregiamente il suo compito in favore dei membri di tutte le religioni (e anche di chi non ne ha nessuna). Energie e risorse che avrebbe potuto essere impiegate in maniera più proficua, diciamo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: