Dom Helder Camara: un convegno per ricordarlo a cento anni dalla sua nascita

“Quando io do da mangiare a un povero, tutti mi chiamano santo. Ma quando chiedo perché i poveri non hanno cibo, allora tutti mi chiamano comunista”. In questa frase sta tutta la grandezza umana e spirituale di dom Helder Camara, che se fosse ancora vivo compirebbe domani cento anni, essendo nato il 7 febbraio 1909 nella brasiliana Fortaleza per finire i suoi giorni nel 1999 nella sua Recife.

Una biografia troppo densa, quella di dom Helder, per poter essere riassunta in poche righe, basti qui ricordare la sua opera al Concilio Vaticano II, su cui si può leggere il bellissimo Roma, due del mattino, tradotto e curato amorevolmente dall’amica Sandra Biondo.

In occasione del centenario della nascita, il 14 febbraio prossimo si terrà a Milano un convegno con testimonianze di studiosi e personalità che hanno amato e studiato la personalità del vescovo brasiliano.

Chi non ha la possibilità di partecipare al convegno, può comunque utilmente approfondire la sua conoscenza utilizzando per esempio queste risorse: l’associazione a lui dedicata, una testimonianza di padre Piero Gheddo, una breve ma essenziale biografia e il trailer del film a lui dedicato Il santo ribelle.

E chissà cosa penserebbe dom Helder di certe norme appena varate dal parlamento italiano, anche se non ci vuole una grande fantasia per immaginarlo.

Advertisements

2 Risposte

  1. Grazie a te (e a lui)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: