In ricordo di Mons. Romero si celebra oggi la Giornata dei missionari martiri

Il 24 marzo, anniversario dell’assassinio di Mons. Oscar A. Romero (1980), Arcivescovo di San Salvador, da ormai diciassette anni si ricordano anche tutti i missionari che sono morti nel mondo al servizio del Vangelo. L’iniziativa, nata nel 1993 ad opera del Movimento Giovanile Missionario delle Pontificie Opere Missionarie italiane, si è estesa ormai a diversi altri Paesi.

Sull’impulso del Grande Giubileo dell’Anno 2000, oggi sono molte le diocesi e gli istituti religiosi che dedicano un momento dell’anno a ricordare i propri missionari “martiri”, nell’accezione più ampia di questo termine.

Nell’Anno Paolino, il tema scelto per la XVII Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri (“In carcere per Cristo, liberi di amare”) invita quest’anno a riflettere sull’esperienza missionaria dell’Apostolo delle Genti: “Nei suoi scritti Paolo più volte rivendica di avere patito in varie forme sofferenze per Cristo e nello stesso tempo di avere patito anche per la sua ‘preoccupazione per tutte le Chiese’, per le quali invocava dal Signore con una sofferenza quasi fisica il dono della fedeltà al Vangelo ricevuto” ha affermato don Gianni Cesena, Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie in Italia.

Qui un elenco dei missionari uccisi nel corso del 2008 e negli anni precedenti.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: